Cooperazione Oggi

La storia di “Cooperazione Oggi” inizia ufficialmente nel 1998 ma in realtà è solo un nuovo nome che si è voluto dare ad un’esperienza nel mondo della cooperazione lunga decenni di cui Vi vorremmo rendere partecipi.

Erano gli anni sessantaed il “Boom edilizio” del dopoguerra era ormai terminato e qualche refolo di crisi del settore si avvertiva.

Tre ingegneri (da poco laureati) si resero conto che, se il lavoro non arrivava, bisognava crearselo mettendo insieme alcuni concetti base come il fabbisogno di abitazioni, le prime avvisaglie di crisi economica e le conseguenti difficoltà delle famiglie ad acquistare un’abitazione.

In via Arona (zona Corso Sempione) esisteva un grande terreno in vendita occupato dalla sede, ormai in disuso, della BIRRA ITALIA.

I tre ingegneri immaginarono di organizzare una Cooperativa Edilizia e tentare di comprare il terreno.

La cosa non fu semplice, venne costituita la cooperativa e con un pizzico di spirito di avventura si avventurarono con i mezzi a loro disposizione alla ricerca di persone che, oltre ad avere bisogno dell’abitazione, avessero anche fiducia in questi giovani e accettassero di diventare soci della cooperativa.

L’iniziativa ebbe molto successo e nacquero così le cooperative “GRAZIA 68” e “SEMPIONE ARONA” che rappresentarono anche l’inizio dell’attività professionale dei tre giovani ingegneri sotto il nome di PROGETTISTI ASSOCIATI (società di ingegneria e architettura).

Da allora, fino ad oggi, la creazione, l’organizzazione e la gestione dei servizi tecnici delle cooperative edilizie sono sempre stati svolti dallo staff di Progettisti Associati.

In quel periodo storico sotto l’egida di Progettisti Associati nacquero molte cooperative edilizie in Milano (via Vergani Marelli, via dei Benedettini, via Tuberose etc. etc.) che riuscirono a centrare l’obiettivo primario di dare abitazioni di buona qualità al giusto prezzo offrendo un’alternativa alla speculazione edilizia che allora imperava.

La ricerca di aree edificabili adatte alla realizzazione di insediamenti in cooperativa portò a valutare con favore sia per motivi economici che per motivi architettonici le aree dell’hinterland milanese, che oltre ad avere prezzi più contenuti davano anche la possibilità di realizzare insediamenti morfologicamente più interessanti per i soci di cooperative. Su questi presupposti nacque la cooperativa edilizia “Arese 75” in comune di Arese che realizzò un importante insediamento all’interno del paese stesso.

La notevole esperienza che la PROGETTISTI ASSOCIATI aveva maturato in questo campo ha fatto sì che venisse chiamata dal C.C.E. (importante consorzio di cooperative a presidenza Prof. Luigi Venegoni) a svolgere il ruolo di consulenza globale per tutte le iniziative del Consorzio stesso.

Vennero così realizzati importanti interventi a Vimercate, Milano, Cuggiono, Cassano D’Adda, Orio Litta, Gessate, Vaprio D’adda, Melegnano; Arese, Casorate, Senago, S. Donato Milanese.

Nei primi anni novanta si è conclusa la collaborazione con il C.C.E. e la Progettisti Associati ha costituito “COOPERAZIONE OGGI” destinata ad operare con continuità sotto la direzione ed il controllo della Progettisti Associati.

La prima realizzazione di Cooperazione Oggi è nata a Binasco con un intervento a tipologia unifamiliare a schiera (ultimato e consegnato).

Oggi è in corso la raccolta di adesioni per un interessante intervento in Milano via Valsolda 9.

Nel 2007, per completare la struttura portante di questa significativa, e socialmente valida attività, è stata costituita la FON.CE (fondazione per lo sviluppo della cooperazione edilizia). Scopo della fondazione è quello di aiutare le cooperative nella fase iniziale quando è necessario sostenere i primi costi (acconto sul terreno, oneri di urbanizzazione, etc.).

La fondazione accetta donazioni da addetti ai lavori, dalle cooperative concluse, dagli aspiranti soci, etc. etc.

Gli eventuali finanziamenti fatti dalla fondazione alla cooperativa avvengono sottoforma di prestiti senza interessi che dovranno quindi essere restituiti quando la stessa, avendo completato le adesioni, sarà in grado di farlo.